Il 70% delle marche potrebbe scomparire…


… e a nessuno potrebbe importargliene di meno🙂

Questo è uno dei risultati (quello più “ad effetto”, quindi quello più usabile per i titoli) della ricerca ‘Meaningful Brands for a Sustainable Future’, di Havas.

Diciamo che per le marche c’è molto, molto spazio per migliorare la propria relazione con le persone.

Qui potete saperne di più sullo studio: http://www.havasmedia.com/our-thinking/research/ e c’è anche l’infografica.

Detto questo, che è un ragionamento da planner, entra il ragionamento da uomo d’azienda e/o da consulente. Ovvero il dilemma, con la D maiuscola.

Se lo chiedo alle persone, tutti vogliono che la mia marca migliori. Specialmente gli opinionisti digitali😉

Ok, allora do’ retta, investo soldi in comunicazione, in reingegnierizzazione dei miei processi, in servizi e in identità… in tutte quelle cose lì.

A questo punto, ovviamente, i costi sostenuti impediscono per i miei prodotti una politica di pricing aggressiva.

Non è che la gente mi amerà di più ma mi comprerà di meno, preferendo roba made in China che costa meno – complice anche la crisi?

Il rischio, non neghiamocelo, esiste e non tutti possiamo sperare di essere delle love brands che supportano dei premium price rilevanti…

btw, buon primo venerdì 13 dell’anno…

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...